LA PROTESTA DELLE MADRI UCRAINE

image

Da ieri le madri e le mogli dei soldati governativi dellz 79ma brigata aviotrasportata di Nikolaev, bloccati nel “calderone” dal 2 luglio scorso, bloccano il ponte Varvareskj della città. La decisione di occupare il ponte è stata presa dopo il ritorno da Kiev di una delegazione: “abbiamo bloccato il ponte dopo essere tornate da Kiev. Abbiamo ascoltato Poroshenko. Poi è vento da noi un generale: ci ha parlato e ci ha detto un sacco di bugie. O meglio, non ci ha detto nulla. Non ci ridanno i nostri ragazzi perché,  secondo loro, possono stare li fino all’ ultimo giorno [del periodo di mobilitazione di 45 giorni ndr]. Possono rimanere dividendosi in squadre di 4/6 uomini. Ma all’ ultimo giorno non arriverà nessuno! Hanno promesso di fare la rotazione fra 45 giorni. Ma fra 45 giorni chi ci sarà rimasto da portare a casa! Solo cadaveri! Non hanno da sparare, non hanno munizioni! E qui nessuno sente, nessuno vede! Abbiamo bloccato il ponte e vogliamo una risposta da Poroshenko. Poroshenko: tutte bugie! Tutte menzogne!” Ha raccontato piangendo una delle madri.

La verità,  che Porosenko non può ovviamente dire, è che gli uomini della 79ma brigata, come quelli della 24ma, della 72ma e del battaglione Donbass, sono quasi certamente condannati. La priorità del comando ucraino è la fretta. Per fretta queste unità sono state esposte a rischi folli, per il timore di perdere l’ iniziativa strategica fra Donetsk e Lugansk (e quindi, in ultima analisi, sempre per fretta) non è stato fatto alcun tentatico realistico di liberarli partendo dall’ ovvio punto di lancio di una simile operazione di salvataggio: Amvrosievka. La verità che non si può dire è che questi uomini sono stati comdannati a morte per puntellare il potere di Poroshenko e della sua giunta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...