STRELKOV: I MIEI NEMICI NON DORMANO TRANQUILLI, CONTINERO’ A COMBATTERE PER LA PATRIA

I PERSONAGGI

Il testo del post
Il testo del post

Intervento di verosimile attribuzione ad Igor Strelkov pubblicato come commento al Forum dei Collezionisti , citato da Rusvesna. E’ il primo intervento pubblico di Strelkov dopo le sue dimissioni da Ministro della Difesa della Repubblica Popolare di Donetsk.

Pubblicato alle ore 14.26 (MSK)

Commilitoni (e dame sopraggiunte)!
Smej mi convinto ad entrare nel forum e dire almeno qualche parola a proposito di tutto ciò che sta accandendo. Per una serie di motivi non posso in nessun modo commentare quello che sta succedendo in Novorossja e non lo farò. Mi limiterò ad affermare, per star leggero, che non sono entusiasta. Per quanto riguarda il resto:
1) Tutto quello che è collegato con le mie dimissioni e la mia partenza e anche con il mio silenzio successivo è stato conseguenza di una serie di circostanze, circostanze che non ho intenzione di commentare in questa sede. E’ probabile che lo farò un po’ più avanti.
2) Non sono mai stato a Yalta e non ci pensavo neanche. Lì, sotto la copertura del mio nome, gli amici a pagamento di un certo “animaletto da pelliccia” (non confondere con “Ermellino”) [con “animaletto da pelliccia” verosimilmente ci si riferisce a Valdislav Iurevich Surkov, Aiutante del Presidente della Federazione Russa, il cui cognome etimologicamente è collegato a “surok” ovvero “marmotta”, mentre “Ermellino” è il nome di battaglia di un comandante della resistenza] hanno organizzato un Sabbah di pubbliche relazioni. Il fattio che Mozgovoj e Druz siano finiti li è il risultato di questa truffa, e niente di più. Non so nemmeno nulla di una manifestazione che si terrà il 13 settembre, alla quale, a quanto si dice, io dovrei partecipare.
3) Antolj El Murid [blogger ed opinionista che segue molto la Novorossja in confidenza con Strelkov] scrive quello che vuole. Ma si trova in contatto con me. Gli attacchi contro di lui ai miei occhi sono una indiretta testimonianza del fatto che gli offensori siano “piccioncini del nido di Surkov” con le conseguenti conclusioni da trarsi nei loro confronti (“esiste anche una professione così – amare la Patria per soldi!”).
4) Ho letto le “domande a strelkov”. Non risponderò adesso. Più tardi.
5) Non mi sollevo dalla responsabilità per la situazione a Donetsk. Sono ben informato su quello che succede li. Ma per adesso non ho modo di influenzare la situazione, purtroppo. Per adesso.
6) Continuerò senz’altro, in un modo o in un altro, a combattere per la Patria. E che i miei numerosi “ammiratori” (in Russia, Novorussia e anche in Uk-rovina) non abbiano delle illusioni a questo proposito. Finchè sono vivo non dormiranno tranquilli. Peraltro, a qualcuno a Donetsk vorrei mandare un “message”, come si suol dire adesso: Io sono cattivo ed ho una lunga memoria 🙂 [riferimento ad un motto di spirito russo: “non sono permaloso: sono solo cattivo ed ho una buona memoria”]. Sopratutto questo riguarda una anziano amatore dei buoni sigari e del whiskey, che per venti anni ha fatto finta con successo di essere un “ufficiale gentiluomo” e patriota. Lui capirà. Deferenza e rispetto – adesso non sono cose che su può aspettare da me. Ed anche agli altri leccapiedi della sua corte consiglio di non scordarsi che io sono ancora vivo ed abbastanza abile.
7) Julia Latinina & co. che non mi aspettino nella loro comapagnia. Non loro non ho e non avrò nulla in comune. “Loro hanno bisogno di grosse scosse.”
8) Alla fine di settembre dovrebbe uscire il secondo libro delle mie favole, che è stato mandato in pubblicazione ancora prima della mia partenza per la Crimea.
Con rispetto.
Strelok

image
Strelkov e Mozgovoj
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...