Una singola pagina sugli ultimi sviluppi in Russia

L’ATTUALITA’

RUSSIAN FEDERATION SITREP 8 January 2015

russian_flag_1NOTIZIE ATTUALI– Il ministro degli esteri Cinese lo ha detto chiaro: “Noi crediamo che la Russia ha opportunità e conoscenze per superare i problemi attuali dell’economia. Le relazioni strategiche di collaborazione Russo-Cinesi sono di alto livello, noi sosteniamo ed aiutiamo sempre i nostri amici. Se la parte Russa ha bisogno, noi offriremo tutto il sostegno di cui disponiamo”. Perché la Cina sta facendo questo? Interessi personali: se Washington può far cadere la Russia, la Cina sa che è la prossima nella lista. Nello stesso tempo la Cina si sta muovendo verso l’America Latina. Washington e Bruxelles hanno unito due potenze (Russia e Cina) che possono schiantare le loro economie (di Washington e Bruxelles) quando vogliono (con, in verità, grandi –ma non fatali- costi per loro)

LA VERITA’ VIENE FUORI. Malgrado lo sforzo dei governi occidentali ed i loro media addomesticati, pezzi di verità stanno lentamente – ma non abbastanza velocemente- trapelando. Il direttore di Stratfor lo ha descritto come “il più sfacciato colpo di stato della storia”. Poiché i neo-nazisti (lungamente ridicolizzate come fantasie di Putin- qui, qui, e qui, per esempio) anche il Washington Post ammette “Solo ora parecchie di queste unità, specialmente quelle legate agli oligarchi dell’estrema destra, stanno rivelando il lato nero.”

Pubblicazioni minori possono riferire con più realismo (Christianity Today o Salon) mentre le maggiori, tipo il NYT, aderiscono ancora alla linea del partito.

Qui un attento pezzo circa i neo-nazisti e qui un sunto sul soggetto. Leggete questi articoli e decidete da soli se questo è un fenomeno irrilevante. Ignorate gli argomenti risultanti dalle elezioni, questa gente preferisce creare paura e costrizione: qui, qui, qui, qui.

(Che cosa direbbero il NYT o l’Economist se ci fosse una campagna per “veri nomi russi”, fiaccolate al grido di “Gloria alla Russia” o guardie al presepe di Natale per proteggerli da Obama?) Anche le addomesticate organizzazioni occidentali dei “diritti umani”, cominciano a notare chi bombarda i civili.” La Merkel dovrebbe enfatizzare la necessità per il Ministro della Difesa Ucraino di emanare chiari e specifici ordini…di non usare certi ordigni esplosivi in aree popolate da civili” La diceria che i difensori stanno distruggendo le case delle loro famiglie è un poco assurda, non vi pare? Specialmente quando Poroshenko pensa desiderabile che i loro bambini di nascondano nei basamenti. Tutti hanno una macchina fotografica con telefono e un legame con il Web, oggi; difficile controllare la storia.

MILITARE ETC. Una rettifica della dottrina militare Russa stabilisce che l’espansione della NATO ed il suo premere ai confini russi è una minaccia: niente di nuovo, solo che Mosca ha smesso di additarlo solamente. Nello stesso tempo, si ricorda a Washington che la Russia non è la Libia o l’Afghanistan, la terza SLBN è stata consegnata alla Marina; queste tre navi portano 16 missili BULAVA ognuno, ed ognuno di questi con 6 testate indirizzabili su bersagli in modo indipendente, 288 testate in nuovi, moderni collaudati sistemi. Anche un ICBM (sistema antimissile) terrestre è stato collaudato con successo. Siamo informati che ci sono adesso 295.000 soldati professionisti nelle Forze Armate con un piano per aggiungerne altri 55.000 nel 2015. Nello stesso tempo, il pesante razzo Angara A-5 ha lanciato con successo un carico di prova. La Russia ha mantenuto la prima posizione nel mondo con 38 lanci nello spazio.

FUORI TEMPO “Poiché pensiamo sia importante che la Russia…e la NATO debbano lavorare insieme su importanti questioni, come per esempio, lotta al terrorismo” Un’idea brillante 15 anni fa, buona idea 10 anni fa, un’idea ok 5 anni fa, oggi, troppo tardi: non si può chiamare la Russia un aggressore e chiedere cooperazione nello stesso momento.

CECENIA. Prendetevi 10 minuti per guardare questo. Un sacco di cose stanno accadendo e di cui non vi dicono niente.

UNIONE ECONOMICA EUROASIATICA. Suggerita per la prima volta diedi anni fa da Nazarbayev è diventata effettiva il 1 di Gennaio. E’ una zona di libero scambio che comprende Russia, Bielorussia, Kazakhstan e Armenia (che si è unita il giorno dopo). Vedremo come sarà efficace, considerato che è nata in tempi difficili. La Russia ha suggerito sfacciatamente alla EU di aggregarsi: “Pensate veramente che sia saggio impiegare tanta energia politica nella creazione di una zona di libero scambio con gli Stati Uniti quando si ha un più naturale partner per gli affari nella porta accanto, nel vicinato? Almeno non trattiamo le nostre galline con il clorato”

IMPIANTO NUCLEARE UCRAINIANO. Qualcosa sta succedendo nell’impianto nucleare di Zaporizhia. Ci sono state delle chiusure –più di una- sembra. Fonti ribelli dicono che le radiazioni sono aumentate. Potrebbe esserci una connessione con il combustibile nucleare fornito dalla Westinghouse; pericoloso, dice Mosca. Questo potrebbe essere un disastro e non c’è ragione di credere a quel che dice Kiev.

*****

Traduzione a cura di Stanislao per vineyardSaker.it / Volti Del Donbass
Articolo di Patrick Armstrong apparso su Russia Insider l’8 Gennaio 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...