Fra poco più di un mese (il 18 settembre) quasi 112 milioni di cittadini russi saranno chiamati a votare per decidere la composizione della settimana Duma Federale. Nelle elezioni del 2011 si votò con un sistema proporzionale con sbarramento al 5% (il partito Russia Unita ottenne il 49,3% dei voti ed una risicata maggioranza di seggi). A settembre si voterà con la nuova legge elettorale mista varata durante la presidenza Medvedev: 225 deputati saranno eletti con sistema proporzionale su base nazionale e sbarramento al 5%, 225 con sistema maggioritario (collegi uninominali a turno unico). I partiti che otterranno più del 3% dei consensi su base nazionale potranno beneficiare dei finanziamenti statali e partecipare alle elezioni locali senza preventivamente raccogliere firme.

Le tendenze demoscopiche indicano una evoluzione abbastanza definita:

tendenze russia unita, sondaggi WCIOM
Gradimento Russia Unita, sondaggi WCIOM

1) Russia Unita ha raggiunto la massima popolarità (oltre 50%) all’ inizio del 2012 (campagna elettorale per l’ elezione di Putin al terzo mandato), per poi discendere (poco sopra il 40%) prima della crisi ucraina. Risospinta vicino ai massimi storici (oltre 60%) dalla crisi ucraina, è oggi in leggera flessione, a causa dell’allentamento della tensione in politica estera e della perdurante crisi economica è su livelli prossimi a quelli dell’inizio 2014.

Sondaggi: opposizione istituzionale, WCIOM
Gradimento Opposizione Istituzionale, sondaggi WCIOM

2) L’opposizione istituzionale (i tre partiti rappresentati alla Duma: Partito Comunista, Partito Liberal Democratico, Russia Giusta) ha subito un percorso grosso modo inverso. Le tre formazioni dovrebbero superare la soglia del 5%, anche se Russia Giusta di stretta misura. Il Partito Comunista potrebbe vedere molto ridimensionati suoi voti la sua attuale rappresentanza parlamentare (oltre 90 deputati).

3) Si dovrebbe confermare la totale assenza di presa sulla società della cosiddetta opposizione liberale, che ha pochissime speranze di entrare alla Duma (alla rivelazione demoscopica del 24 luglio Iabloko ottiene l’ 1,1% delle intenzioni di voto, Parnas lo 0,4 così come il “Partito della Crescita”. Secondo le attese il malcontento per la crisi economica (che perdura nel secondo trimestre 2016 e ha colpit0 sopratutto i redditi fissi) dovrebbe riflettersi nella scarsa affluenza, data anche dallo scetticismo sul ruolo della Duma come organo istituzionale.

Intenzioni di Voto al 24 luglio. Sondaggio

Intenzioni di Voto al 24 luglio. Sondaggio WCIOM

thumb_20160328011700536
Ella Panfilova

4) Il Cremlino ha preteso che il procedimento elettorale sia al di sopra di ogni possibile contestazione. A questo fine ha insediato quale Presidente della Commissione Elettorale Centrale Ella Panfilova, una insospettabile già Presidente della Commissione Diritti Umani e di note simpatie liberali. La commissione sta procedendo con grande serietà all’iscrizione dei partiti alle liste elettorali ed ha invitato osservatori internazionali a verificare la consultazione (i Russi si sono anche candidati a monitorare con propri osservatori lo svolgimento delle Presidenziali USA).

In conclusione: è probabile che l’affluenza alle urne sarà lievemente più bassa del 60% del 2011. Le procedure di voto si svolgeranno correttamente e senza irregolarità. Russia Unita otterrà una minoranza dei voti ma una solida maggioranza parlamentare grazie al contributo della quota maggioritaria di assegnazione dei seggi.

***

Aggiornamento di Marco Bordoni per sakeritalia.it

Annunci

2 pensieri su “Elezioni Russe: come funzionano e chi vincerà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...